Raccolta e smaltimento rifiuti: sistema in crisi?

Gli impianti per lo smaltimento di rifiuti speciali in Toscana non ci sono. I termovalorizzatori non si fanno e le discariche sono insufficienti. In un tale contesto che sembra non assumere più i contorni di una emergenza, ma di una crisi vera e propria, aumentano anche le aliquote del 'tributo speciale per il deposito in discarica e impianti di incenerimento senza recupero energetico dei rifiuti solidi', previsto dalla legge regionale 45 e approvata nel 2016.

Ma quello della raccolta e dello smaltimento di rifiuti speciali non è un problema confinato nella sola regione Toscana. Recentemente, anche gli industriali veneti hanno alzato la voce, a sottolineare che il problema va risolto su scala nazionale. Il sistema di gestione dei rifiuti industriali in Veneto è “riufiuti speciali”. Mancano i termovalorizzatori, impazzano le complicazioni burocratiche e crescono le restrizioni nei Paesi in cui le imprese sono solite portare gli scarti delle loro produzioni, dalla Cina alla Germania. A lanciare l’allarme, così come riportato dal Corriere della Sera (Veneto), è Assindustria Veneto Centro. Una situazione complicata e complessa che è stata ampiamente descritta in tutti i suoi contorni anche da una recente inchiesta de 'Il Sole 24 Ore'.

Un sistema che, allo stato attuale, sta attraversando una profonda crisi e che richiede soluzioni complesse. Selin srl si occupa di raccolta e smaltimento rifiuti speciali dal 1992. Nell’ottica di tutelare gli aspetti economici dell’attività di gestione dei rifiuti all’interno delle attività, Selin opera su due fronti: il primo è quello della costante ricerca di nuovi e diversificati impianti di smaltimento e/o recupero finali dei rifiuti, raggruppando il rifiuto speciale secondo la tipologia; mentre il secondo è quello di incentivare sistemi di riduzione dei rifiuti attraverso percorsi formativi.

Contattaci per maggiori informazioni sui nostri percorsi formativi o per conoscere meglio le nostre attività di raccolta e smaltimento di rifiuti speciali.   

 

 

Selin S.r.l. Via Antonino Caponnetto, 1/Int. - 50041 - Calenzano (FI)
Partita IVA: 04408410480 - Registro Imprese: FI04408410480 - R.E.A. 446898 - Capitale Sociale: € 100.000 i.v