D.Lgs. 81/2008: quali le novità in materia di salute e sicurezza?


I nuovi decreti direttoriali: nell’aggiornamento di gennaio 2020 sono stati segnalati due nuovi decreti direttoriali.
Ad esempio è stato sostituito il Decreto Direttoriale n. 8 del 25 febbraio 2019 con il Decreto Direttoriale n. 57 del 18 gennaio 2019, ventiduesimo elenco dei soggetti abilitati per l’effettuazione delle verifiche periodiche di cui all’art. 71 comma 11 del Decreto Legislativo 9 aprile 2008, n. 81 e successive modificazioni.
Ricordiamo che il decreto è composto da sete articoli:
⦁ all'articolo 1 viene rinnovata l'iscrizione per i soggetti che hanno regolarmente trasmesso la documentazione richiesta e per i quali la Commissione di cui al D.I. 11.04.2011 ha potuto tempestivamente concludere la propria istruttoria;
⦁ all'articolo 2 sono apportate le variazioni alle iscrizioni già in possesso sulla base delle richieste pervenute nei mesi precedenti;
⦁ all'articolo 3 viene decretato l'inserimento ex novo, della società ivi indicata, nell'elenco dei soggetti abilitati;
⦁ all'articolo 4 viene prorogata l'iscrizione per i soggetti che hanno regolarmente trasmesso la documentazione richiesta e per i quali la Commissione di cui al D.I. 11.04.2011 non ha potuto tempestivamente concludere la propria;
⦁ all'articolo 5 viene decretata la cancellazione dell'iscrizione, delle società ivi indicate, nell'elenco dei soggetti abilitati;
⦁ all'articolo 6 viene specificato che con il presente decreto si adotta l'elenco aggiornato, in sostituzione di quello adottato con il decreto del 25 febbraio 2019;
⦁ all'articolo 7 sono riportati gli obblighi cui sono tenuti i soggetti abilitati.


È stato poi sostituito anche il Decreto Direttoriale n. 2 del 16 gennaio 2018 con il Decreto Direttoriale n.58 del 18 gennaio 2019 dei soggetti abilitati e dei formatori per l’effettuazione dei lavori sotto tensione ai sensi dell'articolo 82, comma 2 del Decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81 e successive modificazioni.


Le piccole modifiche normative.


Il documento segnala poi due modifiche a due diversi decreti.
La prima modifica riguarda il Decreto del Ministero dello Sviluppo Economico 22 gennaio 2008 n. 37 recante “Regolamento concernente l’attuazione dell’articolo 11-quaterdecies, comma 13, lettera a) della legge n. 248 del 2005, recante riordino delle disposizioni in materia di attività di installazione degli impianti all’interno degli edifici”.
In questo caso la modifica non è nuova, ma non era stata raccolta, fino ad oggi, nelle precedenti versioni del testo coordinato. Si tratta dell’aggiunta della lettera a-bis all’art. 4, comma 1, del Decreto del Ministero dello Sviluppo Economico 22 gennaio 2008, n. 37, inserita dal comma 50 dell’art. 1 della Legge 13 luglio 2015, n. 107 (Riforma del sistema nazionale di istruzione e formazione e delega per il riordino delle disposizioni legislative vigenti).
Veniamo, invece, ad una aggiunta recente e che riguarda quanto modificato dal cosiddetto “milleproroghe 2020”, il Decreto-Legge 30 dicembre 2019 n. 162 recante “Disposizioni urgenti in materia di proroga di termini legislativi, di organizzazione delle pubbliche amministrazioni, nonché di innovazione tecnologica”.
È stato aggiunto l’art. 7-bis al Decreto del Presidente della Repubblica 22 ottobre 2001, n. 462 – recante “Regolamento di semplificazione del procedimento per la denuncia di installazioni e dispositivi di protezione contro le scariche atmosferiche, di dispositivi di messa a terra di impianti elettrici e di impianti elettrici pericolosi” - come previsto dall’art. 36 del Decreto-Legge 30 dicembre 2019, n. 162. Un’aggiunta che riguarda uno sviluppo informatico relativo alla banca dati informatizzata delle verifiche.


Gli ultimi interpelli del 2019


Concludiamo segnalando che se il precedente compendio normativo (versione aprile 2019) aveva inserito i tre primi interpelli del 2019, ora sono stati riportati nel documento anche altri cinque interpelli del 2019:
⦁ Interpello n. 4/2019 del 11/07/2019 - Articolo 53 del decreto legislativo n. 81 del 9 aprile 2008 e successive modificazioni – Tenuta della documentazione sanitaria su supporto informatico.
⦁ Interpello n. 5/2019 del 15/07/2019 - Decreto 22 gennaio 2019 recante criteri generali di sicurezza relativi alle procedure di revisione, integrazione e apposizione di segnaletica stradale destinata ad attività lavorative in presenza di traffico veicolare – chiarimenti sull’aggiornamento dei corsi di formazione già effettuati secondo le regole del 2013.
⦁ Interpello n. 6/2019 del 15/07/2019 - Chiarimenti in merito l’obbligo di cui art. 148 comma 1 del D.Lgs. 81/2008.
⦁ Interpello n. 7/2019 del 24/10/2019 – Medico Competente della Polizia di Stato – Distanza dai luoghi di lavoro assegnati. Iscrizione nella sezione d – bis dell’elenco dei medici competenti del Ministero della salute e aggiornamento
⦁ Interpello n. 8/2019 del 02/12/2019 - Medico Competente cui spetta la comunicazione delle informazioni previste dall’articolo 40, comma 1, del decreto legislativo 9 aprile 2008 n. 81, nel caso di avvicendamento avvenuto nel corso dell’anno ed all’obbligo di trasmissione delle suddette informazioni “anche qualora nell’anno precedente non sia stata svolta alcuna attività di sorveglianza sanitaria”.

(fonte puntosicurezza.it)

Selin S.r.l. Via Antonino Caponnetto, 1/Int. - 50041 - Calenzano (FI)
Partita IVA: 04408410480 - Registro Imprese: FI04408410480 - R.E.A. 446898 - Capitale Sociale: € 100.000 i.v